ISTRUZIONI DI LAVAGGIO E CARATTERISTICHE DEI TESSUTI

COME INTERPRETARE I SIMBOLI DI LAVAGGIO DELLE ETICHETTE

Prima di procedere con il lavaggio di qualsiasi tessuto, è importante consultare e capire il significato dei simboli riportati sull’etichetta di ogni capo.

Le indicazioni più importanti da seguire,  saranno la temperatura, i detergenti utilizzabili, la stiratura e tipi di lavaggio (a secco o in acqua).

Qui sotto potete trovare l’elenco dei principali simboli utilizzati e il loro rispettivo significato:

istruzioni-lavaggio

CONOSCENZA E MANUTENZIONE DEI TESSUTI PER UNA MIGLIOR DURATA

Per una manutenzione ottimale dei capi, la conoscenza delle caratteristiche del tessuto si rivela fondamentale; ad esempio i tessuti in cotone bianchi possono essere lavati a temperature più elevate, mentre i colorati necessitano di basse temperature per evitare scolorimenti.

Il cotone appartiene alla categoria dei tessuti in fibra naturale vegetale, queste fibre sono molto resistenti, robuste e versatili, assorbono molta acqua; la temperatura consigliata per una maggior durata è di un massimo di 60°/70°, più alte sono le temperature e più si andrà a “cuocere” la fibra stessa, con l’esito di una minor durata nel tempo del prodotto; è inoltre consigliato aggiungere sempre, ad ogni lavaggio, l’ammorbidente. E’ possibile usare l’asciugatrice ma a temperatura moderata.

La lana, appartiene alla categoria delle fibre naturali di origine animale; nonostante risultino resistenti, sono molto delicate da trattare, pertanto richiedono un lavaggio e una stiratura a temperatura molto bassa.

Il poliestere fa parte delle cosiddette fibre sintetiche; questo materiale viene usato molto spesso misto al cotone, è una fibra leggera e resistente. Deve essere trattato a temperature medio/basse con un lavaggio delicato non superiore a 40°, non necessita di stiratura.

Questi sono i principali tessuti che compongono i  nostri prodotti MADA ITALIA.

Esistono molte altre fibre che compongono un tessuto, ed in base alle loro caratteristiche richiedono una manutenzione diversa; rispettando sempre le indicazioni riportate sull’etichetta, si potrà assicurare una maggior durata nel tempo al prodotto, anche dopo numerosi lavaggi, mantenendo il capo inalterato.

RACCOMANDAZIONI LAVAGGIO:
Si raccomanda di aggiungere ad ogni lavaggio l’ammorbidente

Il cotone è una fibra vegetale soggetta ad essiccamento, la fibra in origine è ricoperta di un cerume naturale. Durante le varie fasi di lavorazione questo cerume può essere asportato, aggiungendo l’ammorbidente si evita che la fibra si secchi troppo o si spezzi.

Se si utilizzano prodotti non convenzionali la fibra potrebbe danneggiarsi anche dopo pochi lavaggi.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.